05/10/2019 sabato 15:15
Citylife Piazza Tre Torri, 20145 Milano MI, Italia Indicazioni

LA CITTA’ CHE SALE – CITYLIFE

Torre_Hadid_(lo_Storto)

 

Itinerari per scoprire i nuovi quartieri di Milano

Negli ultimi anni Milano è andata popolandosi di nuovi quartieri sorti rapidamente su aree dismesse o abbandonate: dove c’erano scali ferroviari, sedi fieristiche e fabbriche abbandonate sono spuntati grandi complessi di edifici per abitazioni, uffici e attività commerciali, da cui emergono spesso grattacieli dalle sagome bizzarre e dai nomi curiosi: Diamantone, Bosco Verticale… Agli edifici, firmati da nomi blasonati dello star system globale o della scena architettonica milanese, si accompagnano nuovi spazi pubblici, tra cui piazze e giardini.
Questi appuntamenti sono pensati soprattutto per dare gli strumenti per orientarsi tra le trasformazioni architettoniche e urbanistiche di Milano. La prima puntata del ciclo sarà dedicata a Citylife.
Seguiranno Bicocca, Porta Nuova, Portello Maciachini Center, Milanofiori Nord (Assago).

CITYLIFE
Sull’area della storica Fiera Campionaria, già Piazza d’Armi, va sorgendo dal 2007 uno dei nuovi quartieri di Milano. Esito di un concorso concluso nel 2004 in occasione del trasferimento della Fiera nella nuova sede di Rho, il progetto vincitore porta le firme di tre “archistar” internazionali: Zaha Hadid, Daniel Libeskind e Arata Isozaki.
Della Fiera si conservano solo l’ex Palazzo dello Sport, oggi rinominato “Palazzo delle Scintille”, i padiglioni e il cancello verso largo Domodossola, mentre tutto il resto viene demolito e rifatto.
Al centro dell’area, circondata da verde pubblico, sorgono le tre torri che caratterizzano il progetto e che hanno rinnovato lo skyline di Milano: la Torre Hadid, dall’andamento tortile, la torre Isozaki, dritta ma con facciate bombate, e la Torre Libeskind, ancora in cantiere e dalla forma curva.
Alla base dei grattaceli si trova piazza Tre Torri, collegata alla linea 5 della metropolitana, da cui si accede al Citylife Shopping District, il centro commerciale progettato dallo studio di Zaha Hadid.
Completano il quartiere, sul lato sud, due complessi residenziali di lusso, uno dalle forme spigolose e appuntite, firmato Libeskind, l’altro curvo e sinuoso, griffato Hadid.