Memories and Encounters – Laboratorio di riflessione e pratica creativa

Installazione 5h (3)

Questo progetto agito insieme da Vir Viafarini e da ANISA, Associazione Nazionale Insegnanti di Storia dell’arte, nasce da una convinzione culturale e didattica condivisa: che lo studio dell’arte contemporanea si debba concretizzare portando la scuola nel sistema dell’arte.

Incontrare dal vivo la contemporaneità artistica attraverso i suoi protagonisti, per noi significa comunicare al discente in formazione lo spirito di sperimentazione che della ricerca stessa è l’essenza.

Tuttavia senza la riflessione relativa alle coordinate spazio/temporali nelle quali ogni ricerca artistica si inserisce, questa esperienza non può trasformarsi in consapevolezza personale e collettiva.

Il lavoro scolastico, nella sua gradualità e nel rispetto delle attitudini dello studente, può far sedimentare nella quotidianità le sollecitazioni apprese dal vivo.

 Questo progetto si propone quindi come una nuova pratica di lavoro che, attuando una significativa sinergia tra istituzioni, contribuisca alla formazione di quello che sarà il futuro pubblico dell’arte contemporanea.

Riteniamo infatti che solo la presenza di un pubblico attento e sensibile al proprio tempo possa far crescere il sistema dell’arte garantendone una diffusa e capillare fruizione.

Vir Viafarini                                                                            ANISA per l’educazione all’arte
Patrizia Brusarosco                                                               Laura Colombo

 

Allegati:
MaterialiProtocollo ANISA