21/05/2019 martedì 15:45
GAM - Galleria d'Arte Moderna Via Palestro, 16, 20121 Milano MI, Italia Indicazioni

Angelo Morbelli (1853-1919)

In occasione del centenario della morte di Angelo Morbelli, la GAM rende omaggio a uno dei protagonisti della pittura divisionista.

La rassegna documenta aspetti salienti della sua produzione, la sperimentazione tecnica e l’elaborazione di alcune tematiche, dai soggetti di carattere sociale alle vedute di Milano, ai temi simbolisti.

Le sue opere, grazie a prestiti nazionali e internazionali, si confrontano con quelle di suoi contemporanei come Pellizza da Volpedo e Segantini, fino alle prime esperienze di Umberto Boccioni.

Morbelli è da considerare pittore essenziale sia in senso oggettivo sia in senso soggettivo. Oggettivamente perché possiede una visione integrale del dipinto: le sue figure appaiono intimamente legate all’ambiente che le accoglie; soggettivamente poi si rivela essenziale in quanto costruisce con la materia pittorica come se dovesse scavare nella dura terra per gettare delle fondamenta. Per prima cosa egli vuole essere reale, e lo stesso impegno si avverte pure nella scelta dell’impianto compositivo, calmo e chiaro.