In offerta!

2° VOLUME – LA MUSICA E LE ARTI TRA NEOCLASSICISMO E ROMANTICISMO – T. PATETTA – per partecipanti al corso

15,0035,00

Svuota
COD: N/A Categoria:

Descrizione

2° – LA MUSICA E LE ARTI TRA NEOCLASSICISMO E ROMANTICISMO – T. PATETTA (3° ANN. 2018 – 4° ANN. 2019)

Dispensa realizzata sulle lezioni del Corso di Formazione rispondente ai criteri stabiliti del Piano di Formazione MIUR 2016/2019 nell’ambito della didattica per competenze e innovazione metodologica, e si rivolge a docenti di scuola media superiore in particolare di storia dell’arte, lettere, inglese e materie artistiche.

Promuovendo il dialogo tra le arti si propone infatti di sviluppare, oltre ad una conoscenza del brano musicale e dell’opera d’arte nello stesso contesto di cultura, di favorire l’integrazione tra gli assi culturali individuando collegamenti e relazioni attraverso il nostro patrimonio culturale.
Il corso mira alla costruzione di unità formative in cui il risultato dell’apprendimento scaturisca dalla messa in comune di moduli predisposti dalle discipline; in essi conoscenze, abilità declinate in attività didattiche, si traducono in un “compito di realtà” realizzato dallo studente in modo interdisciplinare.

Questa seconda dispensa comprende la terza e quarta annualità del corso:

Le lezioni del 3° corso svolto nel 2018-19 sono dedicate al rapporto tra la musica e le arti nell’epoca neoclassica, come specificato con le parole dell’autore: “Questa dispensa continua idealmente quella dello scorso anno centrata sulla cultura del secondo Settecento, nuovamente presa in esame con una peculiare attenzione ai rapporti tra i differenti linguaggi artistici, guardando in particolare alla situazione italiana e quella dei paesi tedeschi, per addentrarsi poi nella cultura del primo Romanticismo europeo. Accanto a quello dell’immagine figurativa ed architettonica, viene nuovamente presentato il linguaggio musicale, riferendo il discorso a diversi compositori dell’Europa Sette-Ottocentesca. A supporto della presentazione di qualche opera emblematica, forniscono un’ulteriore chiave di lettura alcuni testi coevi, per mantenere un riferimento diretto alla mentalità del tempo e, qualora possibile, ‘far parlare’ i protagonisti stessi – i pittori, gli scultori, gli architetti, i compositori.”

Gli argomenti trattati spaziano dalle arti neoclassiche con la polemica antibarocca di Piermarini e la riforma dello stile con Mengs e in musica Gluck e Piccinni, il tema-confronto fra antichità e natura, passando dal “bello ideale” Canoviano all’archeologismo “pittoresco” e “sublime” di Piranesi, con rimandi a opere di Mozart, fino a una approfondita disamina delle Nozze di Figaro.

Le lezioni del 4° corso svolto nel 2019-20 sono dedicate al dialogo fra le arti e la musica a cavallo tra Neoclassicismo e Romanticismo, come spiega l’autore: “I primi decenni dell’Ottocento portarono a maturazione e per alcuni versi mutarono d’indirizzo le diverse sensibilità e lo stesso polistilismo che abbiamo individuato come caratteristico della cultura del secondo Settecento. Dopo una fase napoleonica ancora segnata dal classicismo, che però assunse un tono e un carattere differente rispetto a numerosi classicismi settecenteschi, si affermarono i fermenti romantici veri e propri.”

Dell’inizio della cultura romantica europea, nei paesi tedeschi sono presi in considerazione rapporti tra l’archeologia e la storia, i concetti dell’imitazione, sensibilità e il genio, l’arte sacra razionalizzata (Friedrich). Passando alla Francia, sempre con rimandi ad altri paesi e protagonisti delle arti (Constable e Goya) e della letteratura (Stendhal), filosofia (Schlegel), si tratterà del periodo dalla rivoluzione francese all’età napoleonica, con confronti fra i pittori Géricault, Délacroix  e opere dei musicisti Beethoven (1770-1827), Schubert e Chopin.

LA DISPENSA (2° VOLUME) SI ABBINA ALLE ALTRE DUE DISPENSE (1° E 3° VOLUME) ANDANDO A COMPLETARE LA TRATTAZIONE DEI 6 ANNI (2016- 2021) DEL CORSO DI FORMAZIONE “LE ARTI E LA MUSICA” A CURA DEL PROF. TOBIA PATETTA

Costi (REGALO NATALE spese di spedizione incluse):
€ 15.00 per dispensa

Per i partecipanti al corso:
€ 25.00 per due dispense a scelta
€ 35.00 per le tre dispense

Spedizioni da inizio gennaio (indicare dispense scelte, nominativo e indirizzo consegna nelle note all’ordine) oppure consegna brevi manu previo appuntamento.

Per ulteriori informazioni sulla spedizione e il costo relativo o consegna brevi manu si prega di contattare: segreteria@anisamilano.it  oppure al 333 9945685

Informazioni aggiuntive

numero

1 dispensa, 2 dispense, 3 dispense