Video-lezione “La bellezza è immortale? John Keats: La poesia e le Arti” – A. TORTEROLO

10,00

Categoria:

Descrizione

Tra gli anniversari che accenderanno il prossimo 2021, ce n’è uno preziosamente distante dal clamore dei media.
Il 23 febbraio 1821 muore a Roma il poeta inglese John Keats. Sarà sepolto nel cimitero acattolico romano ai piedi della Piramide Cestia, in una tomba dalla celebre epigrafe: “Qui giace uno il cui nome è stato scritto sull’acqua”. Su quella epigrafe molto si è discusso: memento mori inappellabile o riferimento all’ acqua che da nuova vita?
Keats, con gli amici Shelley e Byron, è all’inizio della grande stagione del Romanticismo inglese. I suoi poemi di ispirazione medievale, come “Isabella” o “La belle dame sans merci” nutriranno la fantasia iconografica di pittori e illustratori dell’età vittoriana e la sua “Ode ad un’urna greca” pone il lettore di fronte al meraviglioso enigma della bellezza senza tempo.
Se non conoscete questo autore è il momento di conoscerlo e l’incontro sarà l’occasione anche per camminare virtualmente per la favolosa Piazza di Spagna dei primi anni dell’800, fra artisti provenienti da tutta Europa, in un sogno comune di gloria e di sublime.

L’incontro-lezione si è svolto il 10 dicembre 2020, condotto dalla Dott.ssa Anna Torterolo e comprende una presentazione a video di immagini della durata di circa 1h30.
Una volta effettuato il pagamento, verrà inviato un link alla mail dell’ordine, con cui si potrà vedere la lezione videoregistrata.